Cosa devi fare se hai un tubo di eternit in casa?

Cosa devi fare se hai un tubo di eternit in casa?

Avere un tubo di eternit in casa è un rischio per la salute e richiede l’intervento di ditte specializzate in interventi sui manufatti in amianto. La rimozione e lo smaltimento, però, non sono necessari: con Tubus System puoi risanare i tubi in amianto con facilità e in totale sicurezza.



Hai scoperto che uno o più dei tuoi tubi di scarico sono in eternit? Cosa devi fare? Quali sono i rischi per la salute?

Scopriamo qui:

  • quando e perché i tubi in eternit sono pericolosi per la salute
  • cosa dice la legge a proposito
  • come risolvere la situazione.



Un tubo di eternit in casa è pericoloso?

Sì. L’amianto è pericoloso quando si presenta in forma friabile: la rottura, l’abrasione o il taglio provocano la dispersione, nell’aria, delle sue fibre; le quali, se inalate, provocano gravissime patologie all’apparato respiratorio.

Se il tubo in eternit è vecchio ed usurato (ed è quasi certo che lo sia, visto che l’eternit è stato bandito dal mercato nel 1992), e rischia di rompersi in uno o più punti, allora va risanato completamente prima che disperda le sue fibre.



Se il tubo in eternit è vecchio ed usurato, bisogna rimuoverlo?

Fino a poco tempo fa, la rimozione del tubo in eternit e la sua sostituzione con un nuovo tubo erano l’unica prassi disponibile. Tuttavia, proprio perché i rischi della salute aumentano vertiginosamente quando il cemento-amianto è friabile, sostituire il tubo è un intervento pericoloso: con lo smantellamento e la rimozione, infatti, aumenta il rischio di dispersione delle fibre di amianto.

Inoltre, si aggiunge il problema del grave impatto sull’ambiente dovuto allo smaltimento delle macerie tossiche.



Cosa dice la legge?

La legislazione non impone alcun obbligo di rimozione dei manufatti in amianto, ma solo quello di una corretta gestione del tubo in eternit in casa e il suo eventuale fissaggio, in modo da impedirne lo sbriciolamento.



Il relining di Tubus System per i tubi di eternit in casa

Il nostro sistema di relining si rivela, quindi, l’alternativa perfetta ai classici lavori di bonifica dei tubi di amianto: nessun rischio di contaminazione, nessuna fibra di eternit dispersa nell’ambiente, tubo risanato, neanche un mattone rotto, zero macerie e costi ridotti.

Come?

Il relining è l’unico metodo di risanamento dei tubi non invasivo né distruttivo. Ricostruiamo il tubo dall’interno; più precisamente, realizziamo un nuovo tubo resistente alla corrosione e autoportante all’interno del tubo in eternit senza rischi di dispersione di fibre.

Mettiamo in sicurezza l’impianto di scarico in modo rapido e sicuro: non rompiamo pareti né pavimenti, non invadiamo casa per giorni e giorni impedendo di utilizzare gli impianti di scarico, non produciamo macerie da smaltire.



SCOPRI COME FUNZIONA



Oltre al vantaggio della sicurezza, della velocità e pulizia dell’intervento, c’è anche l’aspetto della sostenibilità ambientale:

  • evitiamo che si producano ulteriori macerie tossiche da smaltire nell’ambiente
  • utilizziamo un composto plastico privo di Bisfenolo A
  • il tubo autoportante, una volta giunto a fine vita, è riciclabile al 100%.



Le nostre certificazioni

Tubus System è regolarmente iscritta all’Albo dei Gestori Ambientali e il personale è adeguatamente formato, quindi autorizzato, per operare su manufatti in amianto/eternit. Il nuovo tubo ha una garanzia di 10 anni e una durata di vita certificata (SITAC) di almeno 50 anni.

Inoltre, la certificazione ETA attesta a livello europeo la qualità del nostro metodo, della tecnologia e dei macchinari brevettati.





Vuoi saperne di più sul relining dei tubi di eternit in casa?

CONTATTACI

Indietro

Richiedi informazioni

Questo sito utilizza cookies, continuando l'utente accetta l'utilizzo dei cookie.