Riparazione tubazione verticale condominiale: le risposte a tutte le domande

La riparazione della tubazione verticale condominiale è sempre oggetto di contese tra i condòmini e l’amministratore: di chi è la responsabilità? Chi deve pagare? Come si deve procedere? E soprattutto, la perdita della colonna di scarico condominiale non si poteva evitare?

 

Rispondiamo a tutte le domande.

 

Riparazione tubazione verticale condominiale: di chi è la responsabilità?

La colonna di scarico condominiale è considerata tra le parti comuni dell’immobile: in quanto tale, la responsabilità della sua manutenzione, ed eventuale riparazione in caso di danni e perdite, è del condominio nella sua interezza.

Ciò è vero fino al punto in cui la tubazione verticale si dirama nelle singole tubazioni orizzontali degli appartamenti: da lì in poi, la responsabilità è del singolo inquilino.

 

Riparazione tubazione verticale condominiale: chi deve pagare?

Per questo motivo, la riparazione della colonna montante è a carico di tutto il condominio. Tutti i condòmini, in parti uguali, devono contribuire alla spesa dell’intero intervento: la ricerca del punto o dei punti di rottura, e quindi della perdita nella colonna di scarico, e la riparazione. Se si sceglie una riparazione tradizionale tramite sostituzione, i condòmini devono anche spartirsi le spese dei lavori di muratura e dello smaltimento delle macerie.

 

Riparazione tubazione verticale condominiale: come si procede?

Per riparare la colonna verticale del condominio si può procedere con una classica sostituzione della tubazione: un intervento lungo, invasivo e costoso, che impone di rompere i muri o i pavimenti, sfilare il tubo stando attendi a non fare ulteriori danni, inserire il nuovo tubo e allacciarlo alle tubazioni orizzontali dei singoli appartamenti, ricostruire le pareti, se serve ripristinare il rivestimento esterno.


L’alternativa conveniente, non invasiva, non distruttiva, rapida ed ecologica esiste: si chiama relining. Tubus System è specializzata, da più di 20 anni, negli interventi di relining sia per le perdite nelle colonne di scarico condominiale, sia per i pluviali incassati. Come funziona?

Il relining per riparare la colonna discendente condominiale

Il relining ripara la tubazione verticale condominiale dall’interno: i macchinari per la videoispezione (ricerca del danno) e per il risanamento del tubo vengono inseriti attraverso gli scarichi dei WC, dei lavandini o dagli sfiati sul tetto.

Il relining si svolge in quattro fasi: la videoispezione di ricerca, la pulizia meccanica della tubazione, l’applicazione della resina indurente, spessa solo pochi millimetri, che va a creare un nuovo tubo autoportante all’interno di quello vecchio, la videoispezione di controllo.

Scopri come funziona il relining

 

I vantaggi sono numerosi:

  • Evitando i lavori di muratura e la produzione di tonnellate di macerie, sono nulli i relativi costi e si riducono i giorni necessari a portare a termine il lavoro.
  • Durante le ore dell’intervento, non è minacciata la tranquillità degli inquilini: la vita scorre normale, senza interruzioni di alcun tipo, se non il temporaneo divieto (qualche ora) di utilizzare gli scarichi.
  • Il relining è una soluzione a lunghissima durata: il tubo è garantito e ha una durata di vita certificata di 50 anni.

In più, è una scelta ecosostenibile: oltre a risparmiare all’ambiente le tonnellate di macerie oggi, si evitano domani, perché il nuovo tubo di scarico condominiale è riciclabile completamente una volta giunto alla fine della sua vita utile.

 

Perdita colonna di scarico condominiale: si poteva evitare?

Nel 90% dei casi, la rottura della colonna montante di un condominio si può evitare con un’adeguata manutenzione preventiva. Invece che aspettare che si verifichi l’emergenza - perdita, allagamento, danni a mobili e immobili, muffe, batteri - è più previdente programmare una videoispezione di controllo per verificare la condizione delle tubazioni.

Se l’ispezione rileva malfunzionamenti e il rischio di imminenti perdite nella colonna di scarico condominiale, il relining può bloccare il problema sul nascere.

Non solo, ma il relining è efficace anche e soprattutto nel caso di una colonna di scarico condominiale in eternit. Solo il nostro relining, infatti, permette di isolare completamente il materiale cancerogeno, bloccando la liberazione di fibre e azzerando i rischi per la salute. 

Temi possa verificarsi una perdita nella colonna di scarico condominiale? Contattaci: ti spiegheremo nel dettaglio metodo e vantaggi del relining di Tubus System.
Contattaci

Indietro
Questo sito utilizza cookies, continuando l'utente accetta l'utilizzo dei cookie.