Riqualificazione energetica: comprende anche gli impianti di scarico?

Riqualificazione energetica: comprende anche gli impianti di scarico?

Per chi non conosce i dettagli della riqualificazione energetica, ecco un breve approfondimento su quali interventi comprende, insieme a una riflessione sulle conseguenze dei lavori.



 “Riqualificazione energetica” è il nome dato a un insieme di interventi, volti a migliorare l’efficienza energetica di un edificio, che permettono di godere di una agevolazione fiscale, o meglio, di una detrazione (Irpef o Ires).



Detrazione fiscale: quanto?

Per la maggior parte degli interventi, la detrazione è del 65%, mentre per altri del 50%. Le detrazioni, da ripartire in 10 rate annuali di pari importo, variano anche a seconda che l’intervento riguardi la singola unità immobiliare oppure condomini.

Come si legge sul sito di Agenzia delle Entrate, poi:

“Regole, tempi e misure diverse sono previste, invece, per gli interventi effettuati sulle parti comuni degli edifici condominiali o che interessino tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio. Per le spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021, per questi interventi si possono usufruire detrazioni più elevate (del 70 o del 75%) quando si riescono a conseguire determinati indici di prestazione energetica”.

Teniamo bene a mente questo punto, lo riprenderemo più avanti.



Detrazione fiscale: quali interventi?

I lavori di riqualificazione più diffusi sono quelli che aumentano l’indice di isolamento termico e l’indipendenza energetica di un edificio:

  • installazione di pannelli solari o impianti fotovoltaici
  • sostituzione di finestre e infissi
  • rifacimento dei pavimenti
  • sostituzione degli impianti di riscaldamento
  • ecc.

Gli interventi di riqualificazione energetica sono utili, anzi necessari e auspicabili, su questo non ci piove. Non tutti sanno, però, che possono mettere a dura prova la salute di un edificio



L’edificio è sotto stress: occhio agli impianti di scarico

Quando si sottopone un edificio – un edificio qualsiasi, dalla villetta in campagna al condominio, dal palazzo storico in centro a Milano all’hotel a 4 stelle- a una riqualificazione energetica, è inevitabile provocare degli stress considerevoli alla struttura: stress strutturali, meccanici, elastici, termici.

Chi ignora questo aspetto spesso si trova a fronteggiare conseguenze spiacevoli: una di queste, una delle più diffuse, è una perdita d’acqua dagli impianti di scarico.

Perché succede?

Perché quasi sempre ignoriamo lo stato di salute dei tubi di scarico: i tubi non si vedono, non si sentono, quindi presupponiamo sempre che siano tutti in gran forma. In realtà, se ci pensi bene, un edificio viene riqualificato quando è datato: vecchio lui, vecchi i suoi impianti.

Ed ecco che puntualmente, dopo tutto lo stress della riqualificazione energetica, l’impianto di scarico torna a farsi sentire.



Anche gli impianti di scarico rientrano nella detrazione

Ma ecco la bella notizia: anche la sostituzione della rete fognaria rientra tra gli interventi detraibili grazie al Bonus della riqualificazione energetica.

Mettiamo ora insieme:

  • l’informazione 1 (lo stress dell’edificio e le perdite d’acqua)
  • l’informazione 2 (il bonus per il risanamento dell’impianto)

Cosa otteniamo? Una conclusione importantissima: bisogna sfruttare il Bonus riqualificazione per la manutenzione preventiva degli impianti.



Metti a budget una manutenzione preventiva

Preventiva, e non a posteriori: perché aspettare che l’impianto si rompa e la perdita danneggi l’edificio, quando possiamo giocare d’anticipo ed evitarci una serie di complicazioni?

Mettere a budget, a inizio anno, una manutenzione preventiva dell’impianto di scarico è la strategia più vantaggiosa per ogni amministratore di condominio.

Scegliere il relining di Tubus System, poi, è la mossa vincente. Tubus System è partner di Rete Irene, l'unico network di aziende specializzate in riqualificazione energetica degli edifici che grazie al Protocollo CasaClima può portare il tuo condominio ai massimi livelli di efficienza e sostenibilità; Per maggiori informazioni sulle competenze e le possibilità offerte dal team di Rete Irene, contattaci oppure visita il sito:

RETE IRENE

Indietro

Richiedi informazioni

Questo sito utilizza cookies, continuando l'utente accetta l'utilizzo dei cookie.